Federazione fra le Società Filateliche Italiane
Fondata nel 1919 - Aderente alla FIP Fédération Internationale de Philatélie




 

 In primo piano

Aggiornamento del 02.07.2020


Qui filatelia 100


  

02/07/2020 - 40° anniversario della morte del Magistrato Mario Amato

Esposizione storico postale: "Il Leone di San Marco della Repubblica di Venezia"

Riceviamo e con piacere pubblichiamo il manifesto della prossima Esposizione regionale Filatelica-Numismatica storico postale, organizzata dal Circolo Filatelici Numismatico "Città di Lonigo", prevista per il prossimo
25 e 26 luglio 2020
, presso il Palazzo Pisani, alle ore 17:30, con relatore il dr. Adriano Cattani, direttore della Rivista "Storia Veneta" e del "Bollettino Prefilatelico e Storico Postale".
Sarà presente un ufficio postale distaccato il 25 luglio con annullo speciale dedicato ed edizione di cartoline commemorative.
In allegato depliant creato per l'evento.


COMUNICATO FEDERAZIONE FRA LE SOCIETA' FILATELICHE ITALIANE: Milanofil e le esposizioni nazionali 2020-2021


Poste Italiane ha comunicato la definitiva cancellazione, per il 2020, di Milanofil; di conseguenza, la Federazione è costretta a rinunciare alla programmata nazionale, che viene posposta al 2021.
Per il 2020 confermata l’esposizione nazionale di Latina (23-25 ottobre) e la Finale cadetti di Siracusa (6-7 novembre).
Per il 2021, al momento sono programmate, in date da definire, Milano e Bergamo, con le stesse classi già previste per il 2020.
Maggiori informazioni possono essere richieste al Delegato Luca Lavagnino lavagnino.luca@gmail.com.

Il più bello del 2019: foglietto Giornata della filatelia

Federazione fra le Società Filateliche Italiane
Ufficio Stampa
Il più bello del 2019: foglietto Giornata della filatelia
Da quattro anni la Federazione fra le Società Filateliche Italiane, che rappresenta la quasi totalità delle società, circoli, associazioni filateliche italiane, ha lanciato il concorso per il francobollo italiano più bello di ogni anno.
La particolarità di questo concorso è che a votare non sono i filatelisti ma le società federate ( che esprimono il loro voto dopo un sondaggio fra i propri aderenti). Una formula originale che ha riscosso successo e simpatia.
Per il 2016 era risultato primo il francobollo dedicato al Carnevale di Viareggio; nel 2017 aveva vinto quello per il 70° della Lambretta, nel 2018 aveva primeggiato il valore dedicato a Palermo capitale della cultura.
La votazione per il 2019, conclusasi da poco a causa della forzata inattività delle federate, ha dato i seguenti risultati:
terzo posto: penna Aurora.
secondo posto: congresso mondiale di dermatologia,
Il più bello del 2019: foglietto Giornata della filatelia.
Si tratta senz’altro di una bella opera filatelica, che ricollega idealmente l’inizio della collezione più seguita in Italia con la più stretta attualità filatelica e si dipana attraverso 75 anni di francobolli italiani. Complimenti ad Angelo Merenda, autore del foglietto risultato vincitore.
In allegato, i tre valori piazzatisi sul podio.

COMUNICATO STAMPA: Protocollo per la riapertura e l’attività delle società federate


La Federazione fra le Società Filateliche invita tutte le federate ad osservare il seguente protocollo presso le proprie sedi al fine di ridurre i potenziali rischi di contagio da Covid 19. Seguendo queste indicazioni è possibile ripartire con l’attività.
- Informare i soci dei circoli di attenersi alle norme igienico-sanitarie e affiggere all’ingresso dei locali cartelli atti a ricordare le norme igieniche e l’uso delle mascherine.
- Riorganizzare gli spazi, i percorsi e il programma di attività in modo da assicurare il mantenimento della distanza interpersonale di almeno 1 metro.
- Privilegiare, dove possibile, lo svolgimento di attività all’aria aperta, garantendo comunque il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale.
- Privilegiare attività a piccoli gruppi di persone, garantendo sempre il rispetto della distanza interpersonale anche durante le attività. Strumenti quali pinzette, lenti o qualsiasi altro materiale che può venire a contatto con altre persone devono essere disinfettati prima e dopo ciascun turno di utilizzo. È vietato l’utilizzo di strumenti per i quali non è possibile una disinfezione ad ogni turno.
- In particolare, è vietato l’accesso alla biblioteca (cataloghi, riviste etc): gli scaffali, se esistenti, devono essere barrati con nastro rosso.
- L’utilizzo di mascherine a protezione delle vie respiratorie è obbligatorio, fatte salve le eccezioni previste dalle disposizioni vigenti (bambini di età inferiore a 6 anni, soggetti con disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina e soggetti che interagiscono con i predetti).
- È necessario mettere a disposizione dei frequentatori distributori di soluzioni disinfettanti per le mani da dislocare in più punti, in particolare vicino agli ingressi delle stanze. Si ricorda che i guanti non sostituiscono la corretta igiene delle mani e devono essere cambiati frequentemente e comunque ogni volta che si sporcano o si danneggiano. I guanti già utilizzati, una volta rimossi, non devono essere riutilizzati e devono essere smaltiti nei rifiuti indifferenziati.
- Mantenere un registro delle presenze giornaliere da conservare per una durata di 14 giorni, garantendo il rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.
- La disposizione dei posti a sedere dovrà garantire il rispetto della distanza interpersonale di almeno 1 metro.
- Garantire la frequente pulizia di tutti gli ambienti e con regolare disinfezione delle superfici toccate con maggiore frequenza (es. banchi, tavoli, piani d’appoggio, corrimano, interruttori della luce, pulsanti, maniglie di porte e finestre, attrezzature, servizi igienici).
- Favorire il ricambio d’aria negli ambienti interni. Se tecnicamente possibile, escludere totalmente la funzione di ricircolo dell’aria dagli impianti di condizionamento. Questo protocollo non sostituisce le leggi nazionali o regionali che se più restrittive devono essere rispettate da ogni federata in base alla propria regione di appartenenza.
Rimini, 9 giugno 2020
Il Presidente (ing. P. Macrelli)

Regolamento per la Filatelia aperta


La FIP ha pubblicato il nuovo Regolamento per la Filatelia aperta (ex-classe aperta) e il delegato italiano, Marco Occhipinti, lo ha tradotto in italiano. Il nuovo Regolamento è pubblicato nella sezione “Regolamenti FIP sulla valutazione delle partecipazioni” nella pagina “Esposizioni (norme)”.

Dieci anni del progetto Filatelia e scuola



Diana Isufaj, delegata federale per la scuola, ha pubblicato una monografia che ricorda il decimo anniversario della sua attività.
Qui la copertina e la presentazione del Presidente Piero Macrelli:
Conosco Djana da più di un decennio, conosco la sua grande passione per la storia postale classica, merita a riguardo di essere menzionata la superba collezione sulla Repubblica Romana del 1849, conosco di lei la spiccata propensione allo studio e alla ricerca di argomenti di posta militare sulla quale sta anche scrivendo, insieme al marito, l’editore Francesco Maria Amato, un interessante libro sulla Posta Militare Italiana in Albania dal 1939 al 1943, che, per quanto mi ha detto, vedrà la stampa fra non molto.
Non rimasi quindi stupito quando, prima della pandemia che ha sconvolto il mondo intero, mi chiese di scrivere due parole di presentazione per un “numero unico” che sarebbe uscito in occasione dei festeggiamenti del decimo anniversario del progetto Filatelia e Scuola che la vede referente presso l’Istituto Comprensivo Piazza De Cupis di Roma. Non rimasi stupito allora e non rimango stupito oggi che nonostante tutto si sia fermato anche nel comparto scuola, mi abbia sollecitato per avere questa mia presentazione.
Bene, il progetto filatelia è andato avanti nella sua scuola ove ricopre la cattedra di insegnante di Religione Cattolica, anche attraverso la Didattica a Distanza, gli alunni hanno risposto positivamente e grazie all’impegno di Djana, viene organizzata una mostra virtuale di fine anno che ha visto come protagonisti gli alunni delle classe quinte per la tematica “Il contributo degli operatori sanitari nella lotta contro il COVID 19” e quelli delle classi terze e quarte per la tematica “I simboli della Pasqua nei francobolli”.
I festeggiamenti per questo suo decennale impegno nella Scuola sarebbero dovuti andare diversamente, ci sarebbe dovuto essere un annullo speciale curato dalle poste e una duplice emissione di cartoline ma non è stato possibile per i motivi che tutti conosciamo.
Da questo anno Djana è entrata a fare parte dello staff della Federazione fra le Società Filateliche Italiane assumendo l’incarico di Delegata Nazionale per la Filatelia nelle Scuole, incarico che, visto i presupposti e le sue indubbie capacità organizzative, sono sicuro porterà avanti con l’impegno che da anni la distinguono. Un augurio di cuore e “Ad multos annos”.
Il volume è sfogliatile a questo link




Il centenario della Federazione fra le Società Filateliche Italiane
Sin dal secondo Congresso filatelico italiano, a Torino nel 1911, era stata auspicata la costituzione di una Federazione fra le società filateliche italiane, che però non si realizzò. L’occasione fu il VI Congresso, che si svolse a Torino nell’ottobre 1919. L’ing. Giulio Tedeschi, presidente del Circolo Filatelico Italiano, lanciò la proposta con un ampio intervento, che suscitò dibattito e venne poi approvato all’unanimità. Era il 18 ottobre 1919. Primo presidente fu nominato Emilio Diena. La Federazione cessò di fatto le proprie attività con la guerra e venne ricostituita a Roma nel 1947.
I Presidenti della Federazione



1919-1941 Emilio Diena







1947-1958 Mario Diena







1958-1978 Achille Rivolta







1978-1980 Giorgio Khouzam







1980-1991 Beppe Ermentini







1991-1992 Aldo Busoni







1992-1994 Francesco Mainoldi







1995-oggi Piero Macrelli





La storia si può andare vedere ed ascoltare : qui

Nel 2019 la Federazione ha quindi festeggiato il proprio centenario, utilizzando per tutto l’anno il marchio del centenario, disegnato da Laura Mangiavacchi, che si trova anche in questa pagina a sinistra.

Verona, 23 novembre 2019
La cerimonia di commemorazione del centenario si è tenuta in un luogo simbolo della filatelia italiana, Verona, con una serata di gala ricca di persone, eventi e simpatia.
Presenti Bernard Beston, presidente della Federazione internazionale e José Ramón Moreno, presidente di quella europea, che hanno ricevuto la medaglia e il diploma federale e hanno consegnato i loro omaggi.









Moreno ha consegnato a Macrelli il distintivo europeo per presidenti.
Invitati i presidenti di Federazioni amiche, che hanno anch’esse ricevuto la medaglia federale e consegnato un riconoscimento.

















Pantelis Leoussis per la Federazione greca (la sera prima); Claude Desarmenien, presidente di quella francese; la spagnola era rappresentata da Moreno, la portoghese non ha potuto essere presente.









Ha partecipato anche Jean Voruz, presidente dell’Académie Européenne de Philatélie .










Il presidente Macrelli ha consegnato la propria medaglia del centenario a diversi gruppi di filatelisti. Ercolano Gandini della Scaligera, Piero Macrelli, Carlo Giovanardi, Amelia Travaglini dell’Istituto Poligrafico, Michele Citro presidente della Scaligera, l’associazione ospitante.








Poi gli attuali Consiglieri federali: Paolo Guglielminetti, Luca Lavagnino, Giulio Perricone, Massimo Massetti, Nicolino Parlapiano, Bruno Crevato-Selvaggi, Gianfranco Mazzucco. Non nella foto, Giancarlo Morolli.









Commissari e delegati distintisi nelle loro attività: Claudio Manzati, Sergio Castaldo, Michele Caso, Giorgio Khouzam, Fiorenzo Azzoni, Arnaldo Pesaresi.










I presidenti delle associazioni fondatrici ancora esistenti: Roberto Gallo, Unione Filateliuca Subalpina; Emilio Simonazzi per Angelo Piermattei, Associazione Filatelica italiana “A. Diena” , Roma; Giorgio Khouzam, Unione Filatelica Lombarda; Franco Laurenti, Associazione Filatelica N. Bolognese.








È stato presentato il libro Cent’anni di filatelia. La bella storia della Federazione fra le Società Filateliche Italiane 1919-2019, scritto da Bruno Crevato-Selvaggi, che racconta la storia della Federazione in 216 pagine riccamente illustrate, partendo già dall’Ottocento. Nell'immagine la copertina del libro.
















Si è poi tenuto il brindisi finale.
Tanti auguri, Federazione!



ESPOSIZIONE FILATELICA NAZIONALE E DI QUALIFICAZIONE AICPM.NET 2020

La Federazione fra le Società Filateliche Italiane organizza la manifestazione con le seguenti nuove scadenze:
- iscrizioni 13 settembre
- accettazione 20 settembre
- scansioni 11 ottobre.
L'orario di aperta al pubblico è riportato nella home page del sito delle esposizioni dedicata.

Per ulteriori informazioni si prega di visitare il sito creato ad hoc per la Manifestazione, aggiornato con tutte le informazioni del caso.



ESPOSIZIONE NAZIONALE E DI QUALIFICAZIONE E 1 QUADRO LATINPHIL 2020: SPOSTAMENTO DATA

La Federazione fra le Società Filateliche Italiane, in collaborazione con il Circolo Filatelico Tres Tabernae, di Cisterna di Latina, organizza una Esposizione Nazionale e di Qualificazione, dal 23 al 25 ottobre 2020, a Latina presso il Museo Piana delle Orme, Strada Migliara 43,5 Latina - Località Borgo Faiti con ingresso libero.
L'orario di aperta al pubblico è riportato nella home page del sito delle esposizioni dedicata.

Per ulteriori informazioni si prega di visitare il sito creato ad hoc per la Manifestazione, aggiornato con tutte le informazioni del caso.



SIRACUSA 2020: 20° CAMPIONATO NAZIONALE ITALIANO CADETTI

La Federazione fra le Società Filateliche Italiane, in collaborazione con l'Unione Siciliana Collezionisti, via Padova 26, 96100 Siracusa (SR) organizza il 20° Campionato Nazionale Cadetti di Filatelia, Sessione unica, dal 6 al 7 novembre 2020, a Siracusa presso Urban Center, Via Nino Bixio, 1 96100 Siracusa (SR), con l'orario sotto riportato e ingresso libero. .
L'orario di aperta al pubblico è riportato nella home page del sito delle esposizioni dedicata.

Per ulteriori informazioni si prega di visitare il sito creato ad hoc per la Manifestazione, aggiornato con tutte le informazioni del caso.

   

Le nostre e-mail: info@fsfi.it per informazioni; pmacrelli@aicpm.net per comunicazioni al Presidente; nicolino.parlapiano@alice.it per i dati delle Società federate ed il calendario delle manifestazioni.
© Federazione fra le Società Filateliche Italiane. - Partita Iva 02406810404