Federazione fra le Società Filateliche Italiane

Home Aste e vendite Indirizzi Notizie

Aste maggio-giugno 2019

Testi a cura di Lorenzo Carra. La rubrica recensisce vendite ed aste da tenersi nei mesi successivi. Salvo indicazione contraria, i prezzi segnati s'intendono sempre al netto dei diritti d'asta, e sono normalmente espressi in Euro. I cataloghi ed i risultati d'asta devono essere inviati alla Federazione ed alla redazione di QUI Filatelia.

ASTE E VENDITE SU OFFERTA


   
 

 

Ferrario Aste srl

Via Vallazze 78, 20131 Milano, tel. 02 49 53 57 20, info@ferrarioaste.com, www.ferrarioaste.com

Asta pubblica venerdì 7 giugno 2019 a Milano

Asta che questa volta si terrà nello Spazio Chiossetto al centro a Milano.

Andranno all’incanto 2203 lotti provenienti da collezioni private italiane ed estere, che vengono così elencate: Pré Saint Didier, Toscana e Posta Militare, Giulio Andreotti, Stato Pontificio, Lemano, Posta Aerea del Regno d’Italia, Varietà della Repubblica Italiana e Vendita Generale.

In copertina Trittici del 1933 e in quarta di copertina il lotto 253, base € 250.000, la ricostruzione del foglio intero dei Trittici Volo di Ritorno del 1933. 

La vendita inizia con tanta Toscana e tanto Stato Pontificio per poi andare alla Posta Aerea ed ai Trittici di copertina con anche i numeri insoliti del lotto 253.

Poi Varietà di Repubblica ed anche qui sono veramente tante.

Quindi gli Antichi Stati Italiani, in particolare Lombardo Veneto,  poi, in ordine alfabetico,  Modena, numeroso  Napoli e Provincie Napoletane,  Stato Pontificio  e Romagne . Buona anche la Sardegna ed anche la Sicilia.

È la volta poi del  Regno d’Italia del 1800 e 1900 con Segnatasse, Pubblicitari, Parastatali. Segue GNR e Repubblica Sociale Italiana  per passare alla Repubblica Italiana.  Seguono Trieste,  Occupazioni e Colonie. Quindi San Marino  con anche tanti foglietti. Poi un po’ di Vaticano e tanti francobolli di Cina.

In chiusura  circa 150 lotti di Lotti di Collezioni.

   
 

 

Auktionshaus H. D. Rauch – Austrophil

Graben 15, A 1014 Wien, www.hdrauch.com, austro@hdrauch.com.

172ª Asta mercoledì 29 maggio 2019 a Vienna.

Elegante catalogo in carta patinata comprendente 1.546 lotti, ben dettagliati anche in un chiaro elenco iniziale.

Le offerte iniziano con 347 lotti di Europa ed Oltremare (una trentina quelli italiani con anche Colonie e Occupazioni. Poi circa 300 lotti di Germania.

Il resto di quest’asta è occupato dall’Austria e dall’area dell’Impero Austriaco. Si parte dai documenti antichi e la prefilatelia, poi le classiche prime emissioni con molti annullamenti di ottima qualità. Poi il 1900 con la 1ª Guerra Mondiale ed il periodo più moderno anche con la Repubblica dal 1945. Compresi nella parte austriaca vi sono anche una ventina di lotti di Lombardo Veneto.

In chiusura lotti interessanti di Letteratura ed anche medaglie di concorsi filatelici.

   
 

 

Laser Invest  srl

via Londra 12/14, 46047 Porto Mantovano MN, tel. uf. 03.76.39.99.01, fax 03.76.38.57.75, cell. 33.97.95.08.33, www.laserinvest.com

Asta pubblica domenica 26 maggio 2019

Asta pubblica che si terrà a Porto Mantovano, nei pressi di Mantova, negli uffici Laser

Volume in severa copertina rigida con iscrizioni dorate che si presenta come “Antologia di storia postale e filatelia italiana.  Volume VI.”

Due le proposte. Inizia con le “Trasvolate di Italo Balbo”.  158 lotti  che comprendono francobolli e lettere della Crociera del Mediterraneo del 1929, quella del Brasile del 1930/31 e quella più famosa Nord Atlantica del 1933. Belle lettere con anche i Trittici, tanti dalle Colonie, lettere dagli Stati Uniti, dall’Islanda, dal Canada che si conclude con quelle da Terranova.

È poi la volta del “Ducato di Parma e Piacenza”. 142 lotti che iniziano con una lettera primo giorno: quella di Fiorenzuola del 1° giugno 1852 proposta col lotto 159, base € 18.000.  Anche qui bei francobolli, belle lettere, belle affrancature ed interessanti annullamenti. È presente naturalmente anche il Governo Provvisorio.

Chiudono l’asta 10 lotti di Lotti e collezioni, dove sono proposte interessanti raggruppamenti ed intere raccolte principalmente di Modena, Parma, Repubblica Sociale Italiana, ma anche di Norvegia.

   
 

 

Studio Filatelico Santachiara 1980 snc

viale 4 novembre 4, 42121 Reggio Emilia RE, tel. uff. 05.22. 45.59.66, fax 05.22.43.01.46, info@sergiosantachiara.com, www.sergiosantachiara.com.

Asta pubblica. Vendita Generale n. 267 a Verona sabato 25 maggio 2019 alle ore 17. 

I lotti saranno tutti visibili venerdì 24 e sabato 25 al Convegno di Verona.

La sede dell’asta è all’Hotel Ramada Fiera di via Zannoni, di fronte all’ingresso F Espositori. Agenti in sala Giacomo Bottacchi e Diego Carraro, entrambi membri AIEP ed il logo AIEP è presente anche nella pagina interna di copertina e sui moduli per le offerte. 

Il catalogo di Vendita Generale è rimasto nel tradizionale stile: elegante, di piccolo formato ed interamente a colori: Questo presenta 1.010 lotti.

Inizia, come di consueto, con molte lettere Prefilateliche,  documenti Militari e Risorgimentali, Autografi, Vie di Mare e Ferrovie.

Quindi gli Antichi Stati Italiani, tutti, ma in particolar modo Lombardo Veneto con molte interessanti proposte, Modena, parecchio Napoli e Provincie Napoletane, Parma,  molto Pontificio e Romagne.  Poi tanta Sardegna, un po’ di Sicilia e Toscana. Segue il Regno d’Italia, che inizia con Dicembre 1863, rare affrancature di Vittorio Emanuele II,  di Umberto I ed anche di Vittorio Emanuele III.                                                                               Anche tanta RSI, Emergenza e Repubblica Italiana. Prosegue con Posta Aerea, Segnatasse, Pubblicitari e Pubblicità, molte Colonie, Uffici all’Estero, Occupazioni. Quindi San Marino, qualche Paese europeo e d’Oltremare.

   
 

 

Filatelia Mazzini Milano sas

via Mazzini 6, 20123 Milano, tel.e fax 02. 869 24 30, cell. 348 444 23 61, www.filateliamazzinimilano.it,  info@filateliamazzinimilano.it

Vendita su offerta n. 6 senza commissioni.

Vendita su offerta n. 7 senza commissioni.

Chiusura 21 maggio 2019 ore 20.

 

Due i cataloghi, in formato A4 e ben presentati.

Il catalogo numero 6 ha in copertina il lotto 156, base € 15.000, un cartoncino con prove degli otto valori della serie De La Rue. Al retro di copertina il lotto 412 A, a trattativa privata, gran parte di un plico affrancato anche con 43 pezzi del 2 lire di Vittorio Emanuele II.

Con questo catalogo viene proposta in 509 lotti una bella collezione del primo re d’Italia. Partendo dai decreti e documenti, progetti, saggi e prove dell’emissione De La Rue e di quelle successive non trascurando francobolli di servizio, segnatasse, uffici all’estero, marche da bollo ed usi postali particolari.

Sarebbero molti i lotti da segnalare, come i lotti 126 e 127, base € 3.000 cadauno, le prove di conio del 1862 dell’effigie di Vittorio Emanuele II o il lotto 154, base € 2.500, la prova del 1863 del francobollo da 15 c o il lotto 174, base € 4.000, la tavola di stampa di 400 francobolli in 4 fogli del 30 c DLR.

Il catalogo numero 7 comprende 2071 lotti di francobolli e lettere di tutta l’Area Italiana. Partendo dal Lombardo Veneto, poi molto Modena, Napoli, Parma, Pontificio,  tanta Sardegna e Sicilia, numerosa Toscana. Segue Regno d’Italia con veramente tanti francobolli di tutti e tre i Re, talvolta perfino in quartina. Anche Posta Aerea, Trittici, Pacchi Postali, Segnatasse, BLP, Pubblicitari, Enti Parastatali, GNR e RSI. E poi Repubblica, tanta Repubblica. Non mancano San Marino, Vaticano Trieste, Occupazioni e Colonie, Paesi Europei e d’Oltremare proposti anche in collezioni.

   
 

 

Ghiglione snc

salita San Matteo 19/1, 16123 Genova GE, tel. 010.24 73 530,  www.ghiglione.it info@ghiglione.it .

103ª Asta Filatelica.  18 maggio 2019.

3.663 i lotti presentati  da Ghiglione in questo catalogo.

In copertina il lotto 1464, base € 23.000, il rarissimo Trittico del 1933 senza soprastampa.  Al retro di copertina rari francobolli italiani, classiche “teste di uro” di Moldavia, francobolli per pacchi di Fezzan.

L’asta inizia con prefilateliche del regno di Sardegna e Genova in particolare. Prosegue con francobolli e lettere di tutti gli Antichi Stati Italiani.  L’offerta è, come al solito per Ghiglione, molto varia e ricca. Molti sono i bei francobolli ed altrettante le lettere ed i documenti. Notevoli, in quest’occasione e Pontificio.  Molta  Sardegna, con bolli ed annullamenti. Dopo la Sicilia, la Toscana.

Innumerevoli, veramente tanti  i lotti di francobolli ed anche lettere del Regno sia del 1800 che del 1900 con anche BLP, Pubblicitari, Semi-statali, Pacchi Postali. Poi R.S.I., Repubblica Italiana, San Marino e soprattutto Vaticano. Vasta è l’offerta di francobolli nuovi, usati o in blocchi di Colonie, Occupazioni, Posta Aerea.

Chiudono il catalogo diverse proposte di Paesi Europei e d’Oltremare, di cartoline, specialmente di Genova e di Lotti di Aste precedenti a prezzo ribassato.

   

 

 

Viennafil Auktionen

Auerspergstrasse  2/4 A  A 1010 Wien, tel. +43 (0)1 4051457, www.viennafil.com, info@viennafil.com.

Asta a Vienna il 15 e 16 maggio 2019 al Fleming’s Deluxe Hotel Wien City.

Questa volta sono addirittura  sei i cataloghi nei quali vengono complessivamente presentati migliaia di lotti e tanti, veramente tanti molto importanti.

Ma prima di commentarli faccio notare un particolare di tutti questi cataloghi: il nuovo logo AIEP Quality Label che contraddistingue ogni attività commerciale filatelica che si impegna a firmare il Codice AIEP aderendo all’iniziativa AIEP di mettere a disposizione del mondo filatelico il know how dei propri membri esperti di filatelia e storia postale.

 

Inizio dal catalogo generale (che dai numeri dei lotti è il 4°) con in copertina rari francobolli non solo italiani ed al retro le copertine degli altri 5 cataloghi ed il logo AIEP.

Sono 836 lotti dell’Area Italiana. Diversi Antichi Stati, specialmente Modena, Parma, Pontificio, Sardegna e Sicilia. Poi Italia Regno dei tre re, in particolare VEIII ed anche qui parecchia Posta Aerea, BLP, Pubblicitari, Segnatasse, Enti Parastatali, RSI. Quindi Repubblica con Ginnici e Gronchi Rosa. Poi Occupazioni, Trieste, Venezia Giulia, Fiume, Zara, Lubiana, Montenegro, Litorale Sloveno, Uffici all’Estero, Tripoli in particolare, poi tante Colonie con Fezzan in rilievo.

È poi la volta di San Marino, Vaticano e Collezioni italiane.

Inizia poi il Lombardo Veneto (550 lotti) con tante cose per tutte i gusti e tasche, annullamenti ed affrancature e pure pezzi particolari, come il lotto 2345, base € 2.200, una tricolore del 1853, base € 45.000, la lettera del  da Pavia a Genova, il lotto 2367, base € 3.800,  una lettera del 1850 con un 5 e 10c col raro annullo di Cuggiono, il lotto 2443, base € 7.000, una lettera con un 30c annullato a Milano il 1° giugno 1850, primo giorno di emissione, il lotto 2447, base € 9.000, un grande frammento con un blocco di undici del 45c annullato Venezia, il lotto 2449, base € 5.000. una lettera del 1851 da Vicenza con due 9 kr ed un 45 c, il lotto 2516, base € 9.000, un frammento con striscia di otto del 30c con chiari annulli di Verona, il lotto 2540, base € 23.000 , un bel Oltre Po Mantovano di Sermide, i lotti 2546, 2547 e 2688, tre primi giorni del 1° novembre 1858 da Canzo, Piadena e Mantova, il lotto 2597, base € 20.000, una Feldpost del 1859 da San Giorgio Lomellina a Valeggio, il lotto 2658, base € 15.000, una raccomandata di Feldpost, probabilmente del 1866, il lotto 2665, base € 12.000, una lettera del 1856 da Cadore a Venezia con sei marche da bollo da 5c, il lotto 2692, base € 8.000, una lettera con tre 15c falsi di Milano e poi tanti rari e rarissimi annulli.

Sempre in questo catalogo vi è l’ importante parte dedicata all’Impero Austriaco: circa 500 lotti (con anche Trentino, Alto Adige e Trieste).

In chiusura di questo catalogo più di 300 lotti dedicati ad Europa, Oltremare e Collezioni.

 

Vi è poi un catalogo in edizione lusso dedicato al Regno delle Due Sicilie: 222 lotti scelti fra i quali si distinguono i due delle copertine: ante il lotto 19, la lettera per Genova affrancata anche con cinque pezzi del 50 grana di Napoli, e al retro il lotto 157, base € 22.000, una lettera affrancata con una striscia di sei del 2 grana di Sicilia. E poi tante altre piccole meraviglie, come il lotto 17, base € 8.500, una assicurata tri-valore da Napoli per Londra, il lotto 40, base € 47.500, una affrancatura del 1861 per Roma con un 10 ed un 50 grana di Provincie Napoletane, il lotto 132, base € 25.000, un involucro con un blocco di sette del 1grano ed un ½ grano di Sicilia, il lotto 153, base € 25.000, una lettera con un 2 grana di Sicilia spedita da Marsala il 1° gennaio 1859, primo giorno di emissione, il lotto 188, base € 9.000, una quadricolore di Sicilia.

Un altro catalogo è dedicato agli Antichi Stati Italiani. In copertina il lotto 446, base € 30.000, una lettera del 1860 affrancata per 2 baj con un ritaglio a 2/3 di un 3 baj di Romagne, al retro il lotto 411, base € 28.000, una lettera del 1868 con una striascia di cinque del 3c ed un 5c di Pontificio, ed il lotto 321, base € 8.500, una “Vito Viti” da Carrara a Filadelfia affrancata con una striscia di cinque del 40c di Modena.  Fra i 261 lotti del catalogo, molto Modena, anche Governo Provvisorio, come il lotto 328, base € 7.500, una lettera del 1860 per Parigi con una coppia del 5 ed una del 20 c.  Poi Parma, dove emergono il lotto 362, base € 25.000, il frammento con l’unica affrancatura quadricolore nota di Parma e il lotto 366, base € 8.000, una lettera del 1859 con una coppia del 20c Governo Provvisorio Parmense.  Poi Pontificio con anche il lotto 402, base € 10.000, una lettera da Roma con un 5 baj annullato il 1° gennaio 1852, primo giorno di emissione. Anche di Romagne viene offerto un primo giorno d’uso: è il lotto 426, base € 11.000, un 1baj su lettera da Bologna del 1° settembre 1859 e fra le tante cose notevoli il lotto 453, base € 25.000, una lettera del 1859 affrancata per 4 baj con un 8 baj tagliato a metà. 

Segue Sardegna con anche il lotto 491, base € 8.000, una lettera del 1862 con un 5 c effigie capovolta,  il lotto 495, base € 40.000, una lettera del 1860 da Rimini per città con un 10c frazionato a metà o il lotto 517, base € 15.000, una lettera con un 40c tagliato a metà.  E poi Toscana con una quarantina di lotti fra i quali il lotto 553, base € 7.000, un 4 crazie annullato dal bollo Reggello o il lotto 537, base 16.000, una lettera del 1860 per Viterbo tassata con un 5c di Governo Provvisorio durante l’occupazione dei Cacciatori del Tevere.

 

Un catalogo specifico è dedicato a Gli annullamenti del Regno di Sardegna.  Sono 357 lotti ed anche qui tante le rarità, come il lotto 622, base € 3.800, un 20c annullato Bagnara, il lotto 740, base € 6.000, un 20c di Francia annullato a Genova il 28 giugno 1859, il lotto 843, base € 3.000, una lettera con un 20c prima emissione con il lineare di S.Ambrogio o il lotto 949, base € 6.000, una lettera con un 20c seconda emissione con annullo di Vinadio.

 

Il quinto catalogo è per la Posta Aerea Italiana. 386 lotti anche qui per tutti i gusti, come il 1140 di copertina, base € 3500, con una importante affrancatura di 527,25 lire su una lettera del 1937 per l’Argentina  o il 1007 di retro copertina , base € 2.400, un plico del 1930  per Rio de Janeiro riaffrancato perché inizialmente risultato dI “Francatura insufficiente”.

 

Il sesto catalogo è per Le vie postali dell’Europa. Sono 222 lotti di una pluripremiata raccolta di un noto collezionista italiano con la quale è documentata La via delle spezie tra Oriente ed Occidente nel 1600 e 1700.

 

Vi ricordo che per la Viennafil potete scrivere, inviare email o  chiedere informazioni in italiano a Vienna ed anche a Bolzano, via G. di Vittorio 29 C, 2° piano, 39100 Bolzano, tel 04.71.97.57.53.

Michael Stauder  ed i suoi collaboratori della Viennafil  sono normalmente presenti nei maggiori convegni italiani, in particolare quelli di Milano, Verona, Bologna, Modena, Piacenza …..

   
 

 

Il Ponte srl

via Pontaccio 12, 20121 Milano, tel 02 86 31 41, www.ponteonline.com, info@ponteonline.com

Asta martedì 14 maggio 2019

Asta pubblica che si terrà nella sede di Palazzo Crivelli ed oltre a proporre orologi e monete presenta anche 254 lotti di Filatelia e Storia Postale.

Inizia col proporre la splendida “valentina” messa anche in copertina e prosegue con francobolli e lettere di Antichi Stati Italiani e Regno d’Italia. Poi Trittici anche in fogli ed un “Volo di ritorno”: lotto 155, stima 12/15.000 €. Diverse le proposte di Posta Aerea e di Repubblica con Gronchi Rosa anche in quartina. Quindi San Marino con diversi foglietti. Seguono stati esteri come Austria, Brasile con tre “occhi di bue” e soprattutto Cina.

Poi una collezione di prove e varietà di Repubblica e francobolli USA delle imprese nello spazio.

In chiusura 154 lotti di Lotti e collezioni di tutti i tipi e per tutti i gusti.

   
 

 

A.F.Milano

Via S. Maria Segreta 7/9, 20123 Milano, tel .02.87.43.89, fax 02.86.99.49.26., info.afmilano@gmail.com

Vendita “su offerta” 13 maggio 2019.

Catalogo in un insolito formato verticale con foto a colori di tutti i lotti.

Sono proposti 125 lotti di francobolli e lettere soprattutto di Antichi Stati Italiani, Regno d’Italia, San Marino e Vaticano.

Molti i pezzi particolari, come il lotto 17 di copertina, base € 10.000, un’assicurata del 1860 da Roma a Imola affrancata con un 50 baj isolato. Al retro di copertina il lotto 33, base € 6.000, una  lettera del 1859 col raro bollo di Assemini ed il lotto 124, base € 700, una busta del 1928 dalla Columbia a Roma che reclamizza il servizio aereo.

Tante le lettere importanti di Modena, Napoli, Parma, Sardegna e Pontificio in particolare. Parecchi i francobolli di Regno (tanti Trittici) e di Repubblica (anche una quartina del Gronchi Rosa). Poi San Marino anche con diversi foglietti e Posta Aerea dal Vaticano.

La vendita è al maggior offerente, senza commissioni.

   
 

 

Merkurphila GmbH

Hasenauerstrasse 46, A 1190 Wien, Austria, www.briefmarkenshop.at, office@merkurphila.at 

35ª Asta. 12 maggio 2019.

Catalogo in formato A4, tutto a colori nel quale vengono proposti 1.622 lotti.

In copertina un lotto 796, base € 4.200, una raccomandata da Vienna a Gallarate con una bella affrancatura tricolore di 62 kreuzer. Al retro di copertina il lotto 1365, base € 2.800, due buste filateliche del 1946 con “francobolli” austriaci di propaganda politica del periodo.

Catalogo quasi interamente dedicato all’Austria con annullamenti su frammento e su lettera delle varie regioni del vasto Impero Austriaco, compreso il Lombardo Veneto.

Annullamenti molto numerosi, belli e rari.

Segue poi ancora Austria fino al 1918, per poi arrivare al periodo repubblicano ed anche a quello successivo alla 2° Guerra mondiale.

   
 

Toselli studio filatelico

via Matteotti 143, 18038 San Remo IM, tel. uf. 01.84.53.15.28, fax 01.84.57.03.66,    toselli@toselli.com,www.toselli.com

118ª Vendita  su offerta. Asta per corrispondenza. Scadenza 11 maggio 2019.

Catalogo nel quale vengono presentati 1.460 lotti.

In copertina il lotto 42, base € 9.000, una “Trinacria” del 1860 nuova, bellissima, ma riparata. Al retro di copertina il lotto 1214, base € 3.000, un trittico del 1933 spedito da Roma ad Amsterdam sul menu degli aviatori.  

Molte le offerte di francobolli e lettere di Antichi Stati Italiani, in particolare Pontificio, Sardegna , Sicilia e  Toscana, fra i quali il lotto 312, base e 6.500, un 3 lire con bollo per consegna, bello, ma riparato.  Vi è poi tanto Regno d’Italia del 1800 e 1900 con Posta Aerea, i vari Servizi, BLP, Pubblicitari... Poi GNR, Repubblica Sociale, molta Repubblica Italiana, San Marino (con le prime emissioni  e  diversi foglietti). Quindi Vaticano, Occupazioni, Ufficio all’Estero, Colonie.

Poi un po’ di Europa, molte offerte di Colonie inglesi.

Segue il vasto settore (più di 300 lotti) della Posta Aerea, Italiana (con anche tanti Trittici), diverse buste dalle Colonie, ma anche Zeppelin da San Marino e Paesi europei, Posta Razzo e Spaziale.

Le commissioni applicate sono del 20%.

   
 

 

FilSam Filatelia Sammarinese srl

piazza Enriquez 22/c, 47891 Dogana RSM, tel. uf. 05.49.91.02.25, tel/fax 05.49.90.97.42, www.filsam.com, contact@filsam.com. .

Asta pubblica sabato 4 maggio 2019 a San Marino.

Asta di rilievo questa che la Filatelia Sammarinese terrà nei comodi (anche per il parcheggio) uffici della ditta all’entrata di San Marino.

Il catalogo è questa volta con copertina lucida, sempre  in formato A4, naturalmente tutto a colori.  Notiamo che anche la Filatelia Sammarinese mostra il nuovo logo dell’AIEP  col quale il venditore si impegna ad accettare incondizionatamente i certificati AIEP, massima espressione a livello mondiale di certificati d’autenticità nel mondo della filatelia. 

3.205  lotti sono anche tutti visibili nel valido sito internet e si possono poi anche avere scansioni, fotocopie, informazioni aggiuntive.

La copertina  mostra il lotto 1287, base € 7.500, un giornale del 1863 da Bologna a Venezia con una bella affrancatura tricolore italiana ed un segnatasse per giornali austriaco. Al retro di copertina rari francobolli dell’area italiana ed i lotti 2996, base € 4.000, una lettera del 1851 con un 4 crazie di Toscana annullato dal bollo VPM in rosso e il lotto 2693, base € 3.000, un raro vaglia di San Marino del 1926.

L’asta inizia con 251 lotti di  “Lotti e Collezioni”, poi quasi 600 lotti di francobolli degli Antichi Stati Italiani, del Regno d’Italia con Posta Aerea, Servizi e Colonie, San Marino e Vaticano.

Quindi  60 lettere Prefilateliche e documenti di Disinfezione e Sanità. Poi più di 350 lotti di Antichi Stati Italiani, fra i quali notevoli il Lombardo Veneto, Napoli  e soprattutto Pontificio  e Romagne,  poi Sardegna, Sicilia e Toscana.

Poi più di 300 lotti di Regno d’Italia con un buon assortimento sia del 1800 e soprattutto del 1900 con alti valori e grandi affrancature.  Un settore particolare è per le Destinazioni di VEIII e francobolli Pubblicitari.  Seguono molti lotti di RSI, con anche qui molte destinazioni estere,  e Luogotenenza per arrivare alle proposte di Repubblica, di Democratica in particolare.

Non mancano certo (circa 300) le offerte di Occupazioni, specialmente di Venezia Giulia.  Quindi Colonie con molta AOI, ma anche Eritrea, Libia, Somalia. Un po’di San Marino e di  Vaticano. Quindi  lettere di Posta Militare e del Risorgimento, Posta aerea, Vie di Mare, Navi e Piroscafi.

In chiusura parecchi lotti di Interi postali, cartoline militari e pubblicitarie.

Ricordo che la Filatelia Sammarinese applica commissioni omnicomprensive del 15%.

 

VENDITE A PREZZI NETTI


   
 

 

 

FilSam Filatelia Sammarinese srl

piazza Enriquez 22/c, 47891 Dogana RSM, tel. uf. 05.49.91.02.25, tel/fax 05.49.90.97.42, www.filsam.com, contact@filsam.com. .

Vendita a prezzi netti al primo richiedente. Primavera 2019.

Catalogo, come al solito, imponente, in formato A4, naturalmente tutto a colori, dove sono proposti 375 lotti particolarmente scelti. Francobolli e lettere di qualità e rarità di tutta l’Area Italiana.

La copertina  mostra il lotto 79, uno dei sette esemplari noti dell’80 centesimi usato di Parma corredato da certificato Emilio Diena del 1934.  Al retro di copertina il lotto 138, una lettera del 1859 con il raro 6 baj di Romagne ed il lotto 41, una bella lettera del 1859 con un 50 ed un 20 grana di Napoli. Tutti questi lotti di copertina hanno “prezzo a richiesta”.

Le offerte iniziano con Lombardo Veneto, Modena, molto Napoli e Provincie Napoletane, Parma e soprattutto Pontificio con anche diverse lettere delle Romagne. Buona anche la Sardegna,  poi la Sicilia, con anche il lotto 171, una spettacolare lettera del 1860 da Messina per la Baviera e Toscana.

Poi Regno d’Italia con un buon assortimento sia del 1800 e del 1900. Quindi Repubblica con diversi 100 lire Democratica.

Non mancano le offerte di Occupazioni, Colonie, San Marino, Vaticano, Risorgimento, Vie di Mare e Interi postali.

   
 

 

 

Tyrol Phila Falch KG

Wetterherrenweg 23, A – 6020 Innsbruch, tel. 0043.512.361.532, fax 0043.512.365.630, www.tyrol-phila.at, info@tyrol-phila.at

Catalogo di Vendita 80. A prezzi netti al primo richiedente.

Catalogo il formato A4, in carta patinata, tutto a colori di 120 pagine.   

Sono proposti, come in un listino, migliaia di francobolli dell’Impero Austriaco e poi di Austria Repubblica. Molte anche le lettere dalle Kaiserbrief  a quelle affrancate con francobolli del Lombardo Veneto, Levante, Ungheria, Bosnia-Erzegovina.

Vi è anche un vero listino con offerte di francobolli dell’area europea compresi Italia, San Marino e Vaticano.

Offerte a prezzi veramente convenienti, specialmente di intere collezioni.

La Tyrol Phila sarà, come di consueto, presente ai convegni di Verona e a Milanofil.
   
 

 

 

MOFIL di Giancarlo Morandi

CP 13, 26034 Piadena CR, 3358 80 42 245, mofil2002@libero.it

Catalogo generale 2018   con sconto speciale 20% sui lotti disponibili

In piccolo formato di 46 pagine a colori.  L’offerta  si compone di due sezioni. Nella prima vengono proposti 671 lotti di “francobolli singoli, serie complete e qualche interessante pezzo di storia postale” di Antichi Stati Italiani, Italia Regno e Repubblica, Europa e di tutto il mondo. Nella seconda parte 80 proposte di lotti voluminosi, raccolte ed accumulazioni.

Prezzi in genere molto convenienti.

   
 

 

 

Vaccari srl 

via Buonarroti 46, 41058 Vignola MO, tel. uff. 05.97.71.251, 05.97.64.106, fax 05.97.60.157, info@vaccari.it www.vaccari.it.  

Vendita a prezzo netto. Francobolli  e Storia Postale

Catalogo di vendita n. 94.  

Paolo Vaccari propone questa volta un catalogo a prezzi netti con pezzi un po’ per tutti i settori dell’area italiana: Antichi Stati, Regno, RSI, Luogotenenza, Repubblica, Trieste e Colonie

Il catalogo è, come al solito, preciso e ben illustrato e vi sono pure, nella parte iniziale, i suggerimenti per ricercare direttamente un lotto nel sito .

Vi è anche un’ampia offerta di accessori per il collezionismo, le offerte di confezioni assortite tematiche, un listino con tanti francobolli a disposizione.

Da tener presente che on-line su Facebook si può consultare Vaccarishop e che Vaccari srl è presente anche su Twitter e su Linkedin.

Particolare da non trascurare è che da Vaccari i lotti di valore superiore a 500 euro se firmati o siglati Paolo Vaccari vengono gratuitamente corredati dal certificato di garanzia Vaccari srl.

   
 

 

 

Vaccari  srl 

via Buonarroti 46, 41058 Vignola MO, tel. uf. 059771251, 059764106, fax 059760157, info@vaccari.it www.vaccari.it.

La Libreria Filatelica. Catalogo n. 36. Ottobre 2018.

Catalogo “trentasei” quello curato da Valeria Vaccari che occupa 54 fitte pagine formato A4, interamente a colori, dense di annunci, informazioni, offerte che presenta centinaia di titoli, una nutrita selezione da tutto il mondo riguardante il collezionismo, filatelico e non, e poi la storia postale, la posta aerea, marittima e militare, senza dimenticare cataloghi, manuali e dizionari.                                                                                         Tre le novità presentate o annunciate made in Vaccari: La posta di Milano 1849-1859, Le carte sparse di Ippolito Nievo, la ristampa delle Tariffe postali Regno e RSI 1901-1946.

Il tutto anche con omaggi premio in base agli acquisti effettuati.

Ed anche iniziative particolari come le proposte dell’abbonamento e dei vari numeri arretrati della prestigiosa rivista di filatelia e storia postale Vaccari Magazine che quest’anno festeggia i 30 anni.

Vi è poi, naturalmente, anche il sito della Vaccari srl  dove oltre che trovare ed ottenere notizie fresche ed aggiornate in tempo reale sui vari accadimenti, notizie, informazioni che riguardano il nostro settore è anche possibile acquistare libri specializzati, prodotti filatelici, esaminare i cataloghi d'asta Vaccari e quelli a prezzo netto. Poi la vendita “1 x 1” dell'usato librario, di volumi di storia e di storia militare, la versione elettronica di “Vaccari magazine”.

Poi il quotidiano on-line “Vaccari news” e gli spazi dedicati ai comunicati stampa, informazioni sull'azienda, i link, i vari moduli rivolti al pubblico.

Vi è pure la possibilità di iscriversi alla Mailing list  e richiedere i cataloghi gratuiti di vendita all’asta, prezzo netto e dei libri.

Su Facebook attraverso la pagina Vaccarishop è possibile essere aggiornati sulle proposte di Filatelia e della Storia Postale

   
 

 

 

Daniele Fischer

via Torino 160/1/2, 00184 Roma RM, tel. uf. 06.47.43.574, fax  06.48.80.159, fischer@filatelia.ws www.filatelia.ws.

118° Catalogo di vendita a prezzi netti al primo richiedente. Settembre 2018.

Catalogo LOW COST n°1 in formato A4 interamente a colori che presenta in 134 pagine ben 1853 lotti.     Dopo aver spiegato cosa si intende per Low cost, anche questa volta le varie offerte sono proposte in modo spontaneo e con una grafica attraente. Simpatico l’intercalare di specie di foglietti di appunti con notiziole spicciole di Filatelia o Storia Postale.

In copertina il lotto 818, a € 190, un simpatico calendario postale del 1913. Al retro francobolli d’Italia e di Colonie, una Provvisoria di Vaticano, un raro francobollo di Francia.

Inizia con offerte molto varie di Antichi Stati Italiani con in particolare Modena, Parma, Napoli con anche un giornale con una Trinacria (lotto 114 a € 11.000), molto Pontificio, Sardegna, tanta Sicilia  ed una buona Toscana. Segue Regno d’Italia sia 1800 che 1900 con molti francobolli rari. In particolare Posta Aerea, BLP, Pubblicitari, i particolari francobolli del 1924 per le Associazioni Nazionali Mutilati ed invalidi di guerra con anche molte varietà, prove e saggi. Vi è anche Repubblica Italiana, tante Occupazioni e Colonie, San Marino, Vaticano.

Non mancano i classici Paesi Europei ed anche Israele.

Chiudono un centinaio di Lotti e collezioni soprattutto di Paesi Europei, San Marino e Vaticano.

   
 

 

 

G. & H. Italia srl

Casella postale 1105, Piazza degli Artisti, 80129 Napoli Vomero, info@gh-italia.it

Vendita a prezzi netti per corrispondenza

Catalogo in formato A4 tutto a colori dove in 36 pagine sono offerti 713 lotti.

Sono proposti francobolli nuovi ed usati (e qualche lettera) degli Antichi Stati Italiani e del Regno d’Italia. Presente anche molta  Repubblica Italiana (anche Gronchi Rosa usato e su lettera) , San Marino, Vaticano, RSI, Colonie  Italiane e Occupazioni.

Anche Stati esteri di Europa ed Oltremare .

   

 

 

 

Landmans snc

Via dell’Unione 7, 20122 Milano, tel. 02.80.57.789,  www.landmans1905.com, info@landmans1905.com

Tre cataloghi di vendita a prezzi netti  senza commissioni.

1)       Antichi Stati Italiani - Storia Postale – Parte I

Aggiornamento Estate 2018

Lombardo Veneto, Modena Napoli e Provincie Napoletane  

Fascicolo in A4 tutto a colori di 38 pagine con accurate e puntuali descrizioni.

Sono presentati 184  lotti di lettere e documenti degli Antichi Stati in oggetto. 

È questo un nuovo catalogo dove qualche lotto è ripresentato, ma molte sono le lettere di nuovo inserimento.  Molti i pezzi importanti, come il lotto di copertina 148 a € 11.000: una circolare da Napoli del 1860 con ½ tornese Trinacria; il lotto 088, a € 3.000, una lettera del 1857 da Fivizzano MO in tariffa di raggio limitrofo per un paese del regno di Sardegna;  il lotto 183 a € 7.500, una lettera del 30 settembre 1862, ultimo giorno dei francobolli delle Provincie Napoletane, affrancata con dieci pezzi del ½ tornese verde.

 

 

2)         Antichi Stati Italiani - Storia Postale – Parte II

            Aggiornamento Estate 2018

            Parma e Piacenza, Pontificio, Romagne

Fascicolo in A4 tutto a colori di 26 pagine con accurate e puntuali descrizioni.

Sono presentati 113  lotti di lettere e documenti degli Antichi Stati in oggetto.                 

Anche questo è un nuovo catalogo dove qualche lotto è ripresentato, ma molte sono le lettere di nuovo inserimento.  Molti i pezzi importanti, come il lotto di copertina 273, prezzo a richiesta, per una lettera del 1858 da Roma a Parigi affrancata con uno scudo e cinque pezzi del 8 bai; il lotto 194, a € 4.000, una lettera del 1856 da Parma a Napoli con otto esemplari del 5c giallo.

 

 

 

 

 

 

 

3)         Antichi Stati Italiani - Storia Postale – Parte III

            Aggiornamento Estate 2018

             Sardegna, Sicilia, Toscana. 

Fascicolo in A4 tutto a colori di 50 pagine con accurate e puntuali descrizioni.

Sono presentati 238  lotti di lettere e documenti degli Antichi Stati in oggetto.                 

Anche questo è un nuovo catalogo dove qualche lotto è ripresentato, ma molte sono le lettere di nuovo inserimento. Molti i pezzi importanti, come il lotto di copertina 376, prezzo a richiesta, una lettera del 1859 da Girgenti con un 2 grana ed 1 grana “grande ritocco”; il lotto 298, prezzo a richiesta, per una lettera del 1852 da Cuneo affrancata con due coppie del 5c nero;  il lotto 534 a € 7.500, una lettera del 1861 da Firenze “per consegna” con affrancatura tricolore di 35c con cinque 1c, un 10c ed un 20c di Governo Provvisorio di Toscana.

   
 

 

 

Landmans snc

Via dell’Unione 7, 20122 Milano, tel. 02.80.57.789,  www.landmans1905.com, info@landmans1905.com

Catalogo di vendita a prezzi netti  senza commissioni.

Antichi Stati Italiani - Storia Postale – Parte IV - Catalogo 2018

Fascicolo in A4 tutto a colori di 30 pagine con accurate e puntuali descrizioni.

Sono presentati 108  lotti di francobolli, la maggior parte lettere di tutti gli Antichi Stati Italiani. 

Molti i pezzi importanti, come il lotto di copertina 623 a € 7.500: una lettera del 26 luglio 1859 da Milano affrancata con un francobollo di Francia. Al retro di copertina il lotto 603 a € 3.500, una lettera del 29 giugno 1859 da Casalbuttano con un 5 soldi di Lombardo Veneto, il lotto 657 a € 3.500, una lettera del 19 luglio 1859 tassata con un 3 bajocchi di Pontificio frazionato a 1/3 e il lotto 681 a € 3.600, lettera del novembre 1860 da Fermo nelle Marche con due 10 cent. di Sardegna.

Le proposte sono a prezzi netti e comprendono rari francobolli e molte lettere del periodo Risorgimentale. In particolare di Lombardo Veneto, Parma, Oltre Po Mantovano, ma anche di Modena, Pontificio e Romagne.  Anche Napoli e diversa Toscana.  Poi il 1860 nelle Marche e l’Umbria, Posta Militare Austriaca, Francese ed Italiana, anche Ballon Monté.

Tante le proposte interessanti da esaminare con cura ed attenzione.

   
 

 

 

Abafil

Via S. Maria Fulcorina 17, 20123 Milano, tel .02.86.66.36, info@abafil.com

Catalogo di Filatelia e Numismatica 2018-2019

Pubblicazione in formato A4 di 48 pagine tutta colori. Viene presentata l’attività nello stabilimento di Rozzano MI e la storia di questa ditta sorta nel 1964.

Poi album, fogli, cartelle, raccoglitori, classificatori, valigette, astucci, accessori per filatelisti e numismatici, collezionisti di cartoline, figurine…

Una gamma veramente curata e completa.

   
 

 

 

Sintoni srl

Piazzale Falcone e Borsellino 8, 47100 Forlì FO, tel/fax 05.43.55.00.55, info@sintoni.com , www.sintoni.com

 

43a Vendita Generali a Prezzi Netti di Francobolli, Storia Postale e Interi Postali.

Valida ad esaurimento o uscita di un nuovo catalogo.

Il catalogo in elegante formato A4 con riproduzioni tutte a colori. In copertina una quartina del Gronchi Rosa, un 50 grana di Sicilia, una rara busta di Posta Aerea.

Sono 616 lotti di francobolli nuovi ed usati di Antichi Stati Italiani, Regno d’Italia, Repubblica Sociale Italiana, Repubblica Italiana. Anche Vaticano, San Marino con diversi foglietti. Poi Occupazioni e anche Colonie.

Anche lettere e buste degli stessi argomenti.

Vi sono poi molti lotti di Interi Postali,  un buon assortimento sia di Regno (con anche Colonie ed Occupazioni) che di Repubblica Italiana.

Segue il Listino “Sirio” di francobolli nuovi ed usati di Italia, Vaticano e San Marino. 

   
 

 

 

Landmans snc

Via dell’Unione 7, 20122 Milano, tel. 02.80.57.789,  www.landmans1905.com , info@landmans1905.com

Catalogo di vendita a prezzi netti  senza commissioni.

Antichi Stati Italiani. Francobolli.

Catalogo 2018.

Fascicolo in A4 tutto a colori di 32 pagine con chiare riproduzioni.

Sono presentati 655 lotti di francobolli nuovi ed usati di tutti gli Antichi Stati Italiani.

Molti i pezzi interessanti.

Le proposte sono a prezzi netti e convenienti.


© Federazione fra le Società Filateliche Italiane. Aggiornato il 21-05-2019