Federazione fra le Società Filateliche Italiane

Home Calendario Società Manifestazioni Internazionali Notizie

Manifestazioni filateliche in Italia / settembre - ottobre 2018

Rubrica a cura di Massimo Massetti

  Cesena, 1 Settembre 2018. 84° Campionato Europeo di Trotto.

Lo slogan del Campionato Europeo di Trotto di Cesena "Due in finale, uno nella storia", quest'anno è stato rispettato. Infatti, come da regolamento, la formula "vincere due prove su tre", Sabato 1 settembre 2018 all'Ippodromo del Savio, si è conclusa con la vittoria nella 1^ prova del cavallo Arazi Boko (11 anni figlio di Varenne e Laura Kemp - Scuderia Cecchi Leonardo) guidato da Salvatore Gocciadoro e nella 2^ del cavallo Deimos Racing (5 anni figlio di Quite e Athena Haleryd - Scuderia Caramera AB di Bondo Hansen Erik) condotto da Enrico Bellei. Nella gara finale il cavallo Arazi Boko ha superato dopo una avvincente gara Deimos Racing. Il tempo segnato dal vincente (1.10.3) è il nuovo record europeo per piste di 800 m come appunto è quella dell'Ippodromo del Savio. La pioggia che dal pomeriggio è caduta non ha tenuto lontano il pubblico degli affezionati al Campionato Europeo di Trotto e non ha causato intoppo alle gare. All'Ippodromo del Savio erano presenti le Poste Italiane con un ufficio postale distaccato che, per l'occasione, aveva in uso uno speciale annullo figurato riproducente una testa attorniata da un ferro di cavallo. Com'è tradizione fin dal lontano 1959, il Circolo Culturale Filatelico Numismatico "Ennio Giunchi" di Cesena, ha curato il servizio filatelico. Quest'anno ha dato alle stampe due cartoline ricordo a colori, opere che riproducono cavalli in corso, opere dell'artista Patrizio Virzì socio del circolo e di Sabina Negosanti.   
(Gastone Benini)

  Arezzo, 01 Settembre 2018. Mostra Filatelica "Aspettando la giostra del Saracino" omaggio ai caduti della Grande Guerra 1918 - 2018.

La manifestazione è iniziata il primo settembre ed è terminata il giorno successivo parallelamente alla Giostra del Saracino, mentre l'annullo è stato effettuato soltanto nella mattinata di sabato primo settembre. L'idea di effettuare questo annullo è dovuto al fatto che la "Lancia d'Oro" messa in palio per la Giostra era dedicata al centenario della fine della Guerra ed il tutto è collegato alle numerose iniziative che si stanno svolgendo in tutta Italia. Oltre all'annullo il Circolo Filatelico e Numismatico "M. Buonarroti" di Arezzo ha realizzato anche quattro cartoline tutte dedicate al 225° Reggimento Fanteria che è stato per tanti anni di stanza in Arezzo. Molto apprezzato è stato l'utilizzo di particolari francobolli quali "I ragazzi del '99". Sia la mostra che l'annullo hanno ricevuto una buona accoglienza sia da parte dei collezionisti che dei visitatori che, numerosissimi, si sono fermati ad apprezzare i documenti della corrispondenza militare. La frequenza è stata accentuata dalla concomitanza con la Fiera dell'Antiquariato che si tiene in Arezzo da oltre 50 anni. Gli organizzatori ed il circolo ringraziano per la collaborazione che ci è sempre stata fornita, la Federazione fra le Società Filateliche Italiane.   
(Lucio Bassi)

  Moneglia (GE), 14 - 23 Settembre 2018. Mostra la Prima Guerra Mondiale.

I giorni dal 14 al 23 settembre si è tenuta a Moneglia presso il palazzo Comunale in via L. Longhi, una mostra filatelico documentaristica a tema "La Prima Guerra Mondiale". L'evento, voluto dal Sindaco, Dott. Claudio Magro, e dalla Giunta Comunale, è stato curato dall'Unione Filatelica Ligure. La mostra è stata visitata dalle scolaresche del comprensorio monegliese, raggiungendo così lo scopo prefisso di presentare agli studenti un modo alternativo di raccontare un avvenimento storico, inoltre vi è stato una forte presenza di pubblico sia di cittadini monegliesi che di turisti. Per l'occasione è stata allestita una cartolina ricordo.   
(Claudia Massucco)

  Crema (CR), 15 Settembre 2018. Mostra 110 anni al servizio dell'umanità.

Sabato 15 settembre, alle ore 16,30 a Crema è stata inaugurata presso la Bottesini della Fondazione San Domenico (g.c.) la mostra dedicata ai 110 anni della fondazione del Corpo delle Infermiere Volontarie di Croce Rossa dal titolo "110 anni al servizio dell'umanità" organizzata dall' Associazione Culturale Il Timbrofilo Curioso di Crema in collaborazione con la Croce Rossa di Crema. Documenti, foto, articoli di giornale e altro materiale sistemati su pannelli percorrono la storia delle crocerossine dalla fondazione nel 1908 dopo il disastroso terremoto calabro-siculo ad oggi. Anche da Crema, partirono le volontarie della Croce Rossa per portare soccorso e aiuto. Molto spazio è riservato alle Sorelle Infermiere cremasche. L'Infermiera Volontaria Sorella Gabriella Giovanetti, si è soffermata sulla formazione delle infermiere volontarie iniziata con il primo Corso istituito nel 1913: preparazione che fu di grande aiuto per il servizio che esse portarono nei due ospedali militari allestiti nella nostra città: uno presso la struttura conventuale del San Domenico con annesso Mercato Austro Ungarico - che venne chiuso per far fronte all'emergenza - dove operava il dott. Filippo Zambellini e gestito dalla Croce Rossa. L'altro presso la 'Misericordia' e sulla figura dei medici che hanno lavorato in quegli ambiti. In particolare il dott. Giovanni Viviani che, in un'accurata relazione dal titolo L'ospedale Militare di Riserva 1915-1919, descrisse, le condizioni sanitarie e le ricerche fatte soprattutto sull'emergenza tubercolosi che in quegli anni colpì non solo i militari ma anche i civili. Un primo comitato della Croce Rossa fu fondato dal dott. Capredoni ma l'ufficializzazione della nascita della Croce Rossa a Crema è il 1881. Tanti i nomi menzionati di crocerossine che si distinsero nel corso della prima ma anche della seconda guerra mondiale fra i quali quello della Ispettrice Nazionale Winifred Terni de Gregorj che ricoprì ruoli a livello locale e nazionale. Molto interessante osservare le fotografie di allora: alcune hanno riconosciuto le nonne, altri hanno scoperto che sulla porta di ingresso del nostro attuale teatro svettava la bandiera della Croce Rossa. Interessanti anche i cimeli esposti nelle bacheche. Al termine della partecipata inaugurazione è stato offerto un gradevole rinfresco.   
(Gabriella Giovanetti)

  Mira (VE), 20 Settembre 2018. Mostra filatelica del 150° dell'Unione dei tre Comuni.

Il Circolo Filatelico Numismatico "Riviera del Brenta" di Dolo ha provveduto a disporre, unitamente all'Amministrazione Comunale di Mira, una Mostra storico documentale atta a ricordare il 150° anniversario dell'Unione dei tre comuni di Gambarare, Oriago e Mira avvenuta il 20 Settembre 1868. Tale riuscitissima manifestazione ha trovato il consenso di buona parte della cittadinanza, delle Autorità Comunali e della stampa locale come Il Gazzettino e La Nuova Venezia che hanno dato lustro all'evento con articoli dedicati. Ha partecipato, per l'annullo a ricordo dell'evento, l'ufficio postale di Mestre ed il suo staff.   
(Gabriele Migliorini)

  Settimo Torinese (TO), 21-23 settembre 2018. 200 Anni dell'Ufficio Postale.

"Con la Restaurazione del 1814 e la politica postale governativa, tesa all'incremento dei servizi postali, anche in Settimo Torinese nel 1818 si attivò un servizio postale di 4a classe dipendente dall'ufficio di Torino (Direzione di Torino). Amministrativamente col Regio Editto dello stesso anno la comunità faceva parte del mandamento di Caselle e della provincia di Torino. L'ufficio fu dotato di un bollo lineare stampatello diritto, naturalmente sardo, che risulta essere particolarmente difficile da reperire ed è da considerare piuttosto raro." Per ricordare il bicentenario dell'Ufficio Postale di Settimo Torinese è stata organizzata una mostra filatelica che è stata inserita nelle manifestazioni, durate quattro giorni, per la Festa del Borgonuovo, la parte di territorio separato dal centro storico dalla ferrovia Torino - Milano. La mostra ha visto l'esposizione di documenti postali che ne raccontano la storia della Posta a partire dal Regno di Sardegna ai giorni nostri. È stata esposta anche una collezione sul servizio postale fatta dai ragazzi della V°A della scuola G . Rodari IV Circolo Direzione Didattica. È stato usato un annullo, gentilmente concesso dall' Associazione Nazionale Collezionisti Annullamenti Italiani, apposto su una cartolina raffigurante il graffito posto su una parete dell'ufficio stesso. Inoltre è stato edito un volume di ottanta pagine "La Posta a Settimo Torinese dal Regno di Sardegna al Regno d'Italia". Unico fatto negativo è stato che le Poste romane non hanno accettato la dicitura del bollo "200 anni dell'Ufficio Postale di settimo Torinese" adducendo la mancanza di una .. liberatoria. Si è dovuto ripiegare su "200 anni di storia postale".   
(Gian Franco Mazzucco)

  Saluzzo (CN), 21 - 23 Settembre 2018. Le Olimpiadi al centro della Mostra Filatelica di Settembre.

"Le Olimpiadi a Saluzzo" sono il suggestivo tema della tradizionale manifestazione filatelica di settembre. Infatti, mentre si infervora il dibattito sulla possibile assegnazione dell' edizione invernale delle gare a cinque cerchi, anche nuovamente a Torino, la nostra città si è apprestata ad ospitare una manifestazione in cui sono state esposte le collezioni filateliche "sport-olimpiche" e "memorabilia" (cioè fotografie, giornali, biglietti, manifesti ed altro materiale illustrativo riferito alle Olimpiadi svoltesi in Italia (Cortina 1956, Roma 1960 e Torino 2006). Sono state esposte anche le torce olimpiche di Cortina, Roma e Torino, con alcune medaglie dei vincitori. Non solo collezionismo filatelico e numismatico ma altro materiale destinato a suscitare la curiosità dei visitatori, degli appassionati e degli sportivi. L'evento si è svolto nelle Antiche Scuderie dell'ex-caserma "Mario Musso" da venerdì 21 a domenica 23 settembre. La rassegna è stata organizzata dal Circolo Filatelico Numismatico "G.B. Bodoni" di Saluzzo insieme all'UICOS (l'Unione Italiana Collezionisti Olimpici e Sportivi, che raggruppa i collezionisti italiani di filatelia, numismatica e memorabilia sport-olimpica, ed è stata riconosciuta dal CONI come Associazione Benemerita di interesse sportivo). La manifestazione ha avuto il patrocinio del Comune di Saluzzo, con la collaborazione della Fondazione "Amleto Bertoni-Città di Saluzzo", la Federazione fra le società filateliche italiane, l'Unione delle Società Filateliche del Piemonte e Valle d'Aosta, nonché con il tangibile sostegno della Fondazione Cassa di risparmio di Saluzzo e della Cassa di risparmio di Saluzzo spa. Per l'occasione sono stati messi in circolazione due annulli speciali figurati celebrativi e riguardanti, un marciatore ed una fondista (il riferimento indiretto è a Maurizio Damilano, a suo fratello Giorgio ed a Stefania Belmondo). E' stato attivato sabato 22 presso l'ex-caserma "Musso", in piazza Montebello, un ufficio postale distaccato di Poste Italiane. Sono state edite cartoline speciali-ricordo che venivano autografate dai vari campioni presenti alla manifestazione. La manifestazione, ad ingresso libero, si è aperta con l'inaugurazione ufficiale, programmata alle 17,30 di venerdì 21, mentre alle ore 21, si è tenuta una serata dedicata alla medaglistica olimpica con la presentazione del volume "Io colleziono Torino 2006" ad opera di Pasquale Polo e Mario Capuano. Sabato 22 vi è stata l'apertura dell'esposizione al pubblico con il funzionamento dell'ufficio postale e si è svolto un incontro con i campioni olimpionici, hanno partecipato Maurizio Damilano e Stefania Belmondo ed è stato presentato anche il libro "Incontro con i Campioni Olimpici". Domenica la mostra è rimasta aperta fino alle ore 18 riscuotendo un grande afflusso di pubblico. Infine è stata pubblicata un'apposita brochure con articoli di sport olimpici. Nelle sale della mostra hanno trovato posto anche, come corredo dell'evento, le due mascotte di Torino 2006 a grandezza d'uomo. "Il nostro Circolo - commenta il presidente Luciano Drua - per vocazione cerca di consegnare alla storia gli avvenimenti con testimonianze di posta e medaglie: anche in quest'edizione non viene meno a questa tradizione consolidata. Affrontando un argomento particolarmente suggestivo anche con materiale non filatelico ma molto accattivante per il grosso pubblico. Faccio mie le parole riservatemi da Stefania Belmondo: sarà sicuramente un grande successo e se lo dice lei!".   
(Luciano Drua)

  Ravenna, 22 - 23 Settembre 2018. Collezioni filateliche alla 22^ Gifra.

Siamo arrivati alla ventiduesima edizione di Gifra, manifestazione nazionale di filatelia, numismatica e cartofilia, organizzata da Confcommercio Ravenna in collaborazione col Circolo filatelico "Dante Alighieri" di Ravenna e con il contributo della Camera di commercio di Ravenna. La manifestazione si e' svolta sabato 22 settembre, dalle 9 alle 18,30 e domenica mattina, dalle 9 alle 13, presso l'Almagià di Ravenna. Alla manifestazione hanno partecipato commercianti da tutta Italia ed è stata un'ottima occasione per partecipare a questo settore collezionistico che è quello maggiormente seguito, non solo in Italia, ma nel mondo intero. L'ingresso gratuito ha dato l'opportunità di conoscere questo mondo di dentelli, monete e cartoline del passato. Il collezionismo ha risentito della crisi congiunturale iniziata nel 2008? "Sicuramente sì, in quanto nei momenti di crisi i bisogni primari come il mangiare, il vestire, le bollette, vengono innanzi tutto - ha affermato Mauro Dalla Casa, Segretario del circolo filatelico numismatico Dante Alighieri di Ravenna. Il collezionismo può essere soddisfatto con quanto rimane nelle disponibilità economiche delle persone. Altra cosa da non sottovalutare è che i giovani non hanno un gran interesse per il mondo collezionistico. Ma la storia si ripete. Momenti di stasi e momenti euforici si sono sempre alternati nei decenni. Sicuramente questo è un momento buono per comprare in quanto i prezzi sono notevolmente calati rispetto a cinque, sei anni fa. Io personalmente compro rarità mondiali della metà dell'Ottocento che pochi anni fa avevano prezzi proibitivi". Caleranno ancora? "Non credo - sottolinea Dalla Casa. Le rarità rimangano tali nel tempo, mentre i francobolli e le monete degli ultimi 50 anni che tutti i collezionisti possiedono, sono e saranno destinati a valere sempre meno". Veniamo al Gifra di quest'anno. Come consuetudine, fin dall'inizio nel 1997, il circolo filatelico Dante Alighieri di Ravenna, per l'occasione della manifestazione, emette diverso materiale collezionistico: una cartolina illustrata, emessa in 1.000 esemplari, opera di Rosetta Berardi Lavatura, un intero postale soprastampato con opera di Alberto Cottignoli, emesso in soli 300 esemplari, un libretto con 4 francobolli da 0,95 euro, con riprodotta un'opera di William Salmin. Infine è stato emesso un foglietto erinnofilo con opere di artisti ravennati quale Claudio Dumini, Lidia Mietti, Liudmyla Goncharuk e Diana Mladin ed un altro foglietto erinnofilo con elaborati di ragazzi delle scuole medie dell'istituto Comprensivo Cervia 3 inerenti ai burattini.   
(Mauro Dalla Casa)

  Martellago (VE), 29 Settembre - 7 Ottobre 2018. 40° Fondazione Circolo Filatelico Numismatico Martellago.

Sabato 29 settembre alla presenza del Sindaco, dell' Assessore alla Cultura del Comune di Martellago, del Direttore della locale filiale di "Centromarca Banca " e di un folto pubblico è stata inaugurata la Mostra Sociale a festeggiare il 40° anniversario di Fondazione del Circolo Filatelico Numismatico Martellago. Otto collezioni di altri tanti soci, che vanno dagli annulli utilizzati a Venezia - Mestre nell'800, ai francobolli usati nel Regno d'Italia fino alla nascita della Repubblica, un viaggio turistico nel triveneto, una galleria di quadri francesi. Una collezione ci racconta il pollaio, tanto comune nelle nostre case, un'altra ci porta a conoscere gli animali acquatici, mentre la storia della Lira, cartacea e le monete da 2 ?uro commemorative italiane portandoci dal passato al presente ci conducono alla fine della mostra. Mostra che è rimasta aperta fino a domenica 7 ottobre riscuotendo la partecipazione di un folto pubblico durante tutta la durata della manifestazione ed un grande apprezzamento per le collezioni esposte. Infine sono state emesse una serie di cartoline commemorative con l'annullo riservato da Poste Italiane a ricordo dell'evento.   
(Oscar Pistolato)

  Rovereto (TN), 05-07 Ottobre 2018. 24^ Mostra Filatelica, Numismatica e Cartofila.

Quando si cambia la sede di una manifestazione che da anni si svolge nello stesso posto, qualche preoccupazione pervade chi questa decisione deve assumere. Passare dall'Auditorium "Fausto Melotti" all'interno del MART, all'Urban Center sala "Kennedy" non è una decisione che si prende a cuor leggero. La nuova locazione è però al centro di Rovereto, questo ha fatto si che oltre ai collezionisti e appassionati, molti cittadini e curiosi ci abbiano fatto visita, portando francobolli e monete dei nonni, oggetti che erano stati dimenticati per anni nei cassetti, chiedendo un parere ai soci del circolo, sperando magari, di ritrovarsi con un "tesoretto" inaspettato. Molto interessante la richiesta di visite guidate da parte di classi liceali, accolta molto favorevolmente dai collezionisti espositori che, per l'occasione, si sono trasformati in valide guide, ricevendone apprezzamento per le pagine di storia, cultura e tradizione che normalmente sono accessibili ai soli specialisti. La collaborazione con il Liceo delle Arti "Fortunato Depero" di Rovereto continua ininterrottamente dal 2002, con ottimi risultati e soddisfazioni, tanto che nel corrente anno gli studenti partecipanti al concorso per la medaglia ricordo sono stati 41. Parte importante rivestono i corsi di filatelia giovanile che, nostri valenti soci, annualmente tengono nelle scuole primarie della Val Lagarina, coinvolgendo decine di alunni, sperando anche che qualcuno di loro ne raccolga il testimone. Non ci soffermiamo sull'elencare i nominativi degli espositori e le loro collezioni tutte di valore e alto prestigio, riscontrabili sul materiale prodotto e visibili sulla pagina web del circolo. Ora, con la conclusione della mostra, possiamo affermare che il risultato sia di consenso, che di visite, è andato oltre ogni più rosea aspettativa. Un ringraziamento a tutti i soci colonne portanti per tutte le nostre attività del Circolo Culturale Numismatico Filatelico Roveretano, all'Ufficio Cultura del comune di Rovereto, alla comunità della Val Lagarina, a Poste Italiane di Trento, al Museo postale e telegrafico della Mitteleuropa di Trieste, alla Federazione fra società filateliche italiane, alla cassa rurale di Rovereto, agli enti pubblici e le ditte private che hanno creduto e sostenuto questa nostra iniziativa.   
(Nereo Costantini)

  Pecetto Torinese (TO), 06 Ottobre 2018. 11^ edizione Mostra Giovanni Riggi di Numana.

Sabato 6 Ottobre 2018 si è svolta a Pecetto Torinese l'11^ edizione della Mostra intitolata a Giovanni Riggi di Numana organizzata dal CIFO Collezionisti Italiani Francobolli Ordinari; e per la prima volta quest'anno è stato anche assegnato un Premio di Laurea di 3.000,00 euro vinto da Camilla Granatiero di Roma per la sua tesi "Scrivere e agire al femminile. Edizione critica delle lettere di Isabella d'Este al cardinale Ippolito (anni 1504-1506)". La mostra era improntata sulla donna nella filatelia e non solo. Maria Grazia Dosio insieme al CIF di Legnano (Centro Italiano Femminile), rappresentato dalla presidente Patrizia Colombo, dalla vicepresidente Graziella Zambello e dalla consigliera Agnese Rondena, erano presenti con la collezione "Filatelia in rosa", in edizione ridotta per motivi di spazio, una collezione egregia realizzata con la collaborazione dell'Associazione Filatelica Legnanese, che ha avuto molto successo anche durante la prima esposizione nel Castello Visconteo di Legnano lo scorso Marzo. Vorrei ringraziare pubblicamente Maria Grazia Dosio e il CIF di Legnano per aver presentato il loro splendido lavoro. Ci auguriamo di poter ripetere eventi del genere per farci conoscere e dare la possibilità a tante donne di avvicinarsi alla filatelia che sa regalare molte soddisfazioni. Unica nota dolente, i lavori di ristrutturazione del pavimento antistante la chiesa, un deterrente che ha gravato sull'affluenza solitamente numerosa alla mostra di Pecetto. Grazie a tutti gli organizzatori senza i quali questo evento non sarebbe stato possibile.   
(Ketty Borgogno)

  Chiari (BS), 6 - 7 Ottobre 2018. Mostra 1915 - 1918 Vite spezzate in trincea.

Il Circolo Collezionisti Città di Chiari, in collaborazione con il Gruppo Alpini di Chiari sezione di Brescia, hanno organizzato una mostra a ricordo del centenario della Prima guerra mondiale, che possa essere per le nuove generazioni di buon auspicio per costruire la pace. Il Giorno 6 Ottobre è stato fatto un annullo marcofilo a ricordo della mostra con la partecipazione di un servizio temporaneo di Poste Italiane. Nella mattinata del 6 Ottobre hanno visitato la mostra 3 scolaresche delle elementari e molti cittadini che hanno potuto vedere una ricostruzione di com'era la vita in trincea ed ascoltare le note della canzone Ta Pum composta dal maestro Clarense Nino Piccinelli. Il Circolo ha realizzato per l'occasione 3 cartoline ricordo della mostra.   
(Massimo Massetti)

  Albenga (SV), 6 - 7 Ottobre 2018. Mostra Filatelica EMYS la tartaruga di Albenga per un marchio di eccellenza.

Il Circolo Filatelico e Numismatico Albenganese in collaborazione con l'Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Albenga unitamente a Poste Italiane sede di Savona hanno presentato l'annullo "EMYS la tartaruga di Albenga per un marchio di eccellenza". All'uopo è stata allestita, Sabato 6 Ottobre, giorno dell'annullo figurato, una mostra filatelica con il patrocinio dell'Unione Filatelica Ligure. La partecipazione di diversi soci del Circolo ha permesso l'esposizione di cartoline storiche nell'atrio del Comune di Albenga che hanno avuto un alto indice di gradimento da parte del numeroso pubblico. Domenica 7 Ottobre è continuata la promozione dell'annullo Emys anche nella frazione di Campochiesa in occasione della riapertura dell'ex casa Comunale con esposizione al primo piano di ulteriori cartoline e materiale da parte di collezionisti.   
(Bruno Fadda)

  Pisa, 12 - 13 Ottobre 2018. Manifestazione "PISA COLLEZIONA 2018".

Dal 12 al 13 ottobre presso Le sale Meeting c/o B&B Hotel Pisa alle porte della città si è svolto l'annuale convegno: "PISA COLLEZIONA 2018. Nell'ambito della manifestazione Il Circolo Filatelico Numismatico e Iconografico Pisano, ha ricordato con un annullo la figura di Ottaviano Fabrizio Mossotti professore dell'Università di Pisa e Comandante del Battaglione Universitario Toscano nella Battaglia di Curtatone e Montanara del 1848. E' stata inoltre presentata al folto pubblico una selezione della collezione sul Risorgimento a Pisa del Socio Claudio Grande. Buona la presenza degli operatori commerciali e dei collezionisti che hanno affollato i locali della manifestazione, nei due giorni del convegno.   
(Claudio Grande)

  Perugia, 20 Ottobre 2018. Eurochocolate 2018.

In occasione della 25^ Edizione di Eurochocolate che è l'appuntamento più atteso per i golosi del cioccolato, è stata allestita una mostra filatelica con annulli sul tema del cioccolato ed Eurochocolate in particolare. Quest'anno la mostra filatelica, organizzata dalla Perusia Collector - Associazione del Collezionista di Perugia, è stata esposta negli spazi dell'atrio del Palazzo Comunale in Corso Vannucci in concomitanza con l'annullo filatelico nella giornata del 20 ottobre. I pannelli espositivi sono stati disposti in modo da essere visibili al flusso di visitatori che è stato stimato in alcune migliaia di persone vista la grande affluenza di pubblico.   
(Francesco Amelia)

  Sestri Levante (GE), 26 - 28 Ottobre 2018. Mostra "Il Mare ed il suo entroterra" nel 30° anniversario del Circolo Baia delle Favole.

Il Circolo Filatelico Numismatico Sestrese "Baia delle Favole" di Sestri Levante, in occasione del suo trentennale ha organizzato i giorni 26-27-28 ottobre una bella manifestazione di filatelia ed hobbistica varia a tema "Il Mare ed il suo entroterra". In questi giorni hanno avuto luogo: assegnazione del Trofeo Liguria organizzata dall' UFL (Unione Filatelica Ligure), assemblea nazionale AICAM, assemblea elettiva CIFT e assemblea elettiva CIFR. Hanno inoltre presenziato, esponendo una selezione delle loro collezioni, esponenti della maggior parte delle associazioni di hobbistica varia presenti sul territorio. Il venerdì sono intervenute le scolaresche delle quinte classi del comprensorio di Sestri Levante. Per queste manifestazioni sono stati approntati annulli per commemorare la manifestazione da parte del Circolo, da parte del CIFT ed infine dell' UFL con la presenza di un ufficio distaccato di Poste Italiane.   
(Claudia Massucco)

  Cesena, 27 Ottobre - 1 Novembre 2018. 21^ Mostra Sociale UFNER.

Organizzata dall' UFNER Unione Filatelica Numismatica Emilia Romagna, in collaborazione col Circolo Culturale Filatelico Numismatico "Ennio Giunchi" di Cesena e L'Associazione Arma Aeronautica sezione di Cesena si è svolta, dal 27 Ottobre al 1 Novembre 2018 nel Palazzo Ghini, in corso Gastone Sozzi 39 a Cesena, la 21^ Mostra Sociale UFNER. Sono state presentate collezioni di filatelia: "Germania" di Vistoli Alberto di Alfonsine, "La donna nella filatelia" di Alboni Giuseppe di Cento, "Africa coloniale" di Stermieri Fabrizio di Carpi, "L'Arma dei Carabinieri" di Fagioli Marco di Savignano sul Rubicone, "Giuseppe Verdi" di Magnani Guglielmo di San Mauro Pascoli, "Donne resistenti, creatrici di pace e di vita" di Boetti Marco di Finale Emilia, "Portogallo" di Negretto Luciano di Carpi, "Cos'é una collezione tematica" e "Guglielmo Marconi e la radio" (affrancature meccaniche rosse) di Nanni Giuliano di Sasso Marconi, "Maestri del colore: Raffaello Sanzio e Michelangelo Buonarroti" di Benini Gastone di Cesena. La parte storico documentaria sull'asso dell'aviazione da caccia il cesenate Attilio Imolesi (1890-1918) e gli altri decorati al valore militare di Cesena è stata curata dal socio Luogotenente SM Giuliano Di Russo dell'Associazione Arma Aeronautica sezione di Cesena. In questo settore era esposta anche la collezione sulle "Frecce Tricolori" del socio Di Russo. Per l'occasione le Poste Italiane, presenti con un ufficio distaccato, hanno avuto in uso uno speciale annullo figurato, mentre il Circolo di Cesena ha curato l'edizione di due belle cartoline ricordo riguardanti l'asso dell'aviazione da caccia Imolesi Attilio e la squadriglia in cui operava. Nelle giornate di apertura della mostra discreta è stata la partecipazione di pubblico e dei soci.   
(Edmondo Magnani)

  Lonigo (VI), 27 Ottobre - 4 Novembre 2018. Mostra Centenario Grande Guerra.

Si è svolta a Lonigo(VI) dal 27 ottobre al 4 novembre 2018 la "MOSTRA STORICO POSTALE NEL CENTENARIO DELLA GRANDE GUERRA" Organizzata dal CIRCOLO FILATELICO NUMISMATICO CITTA' DI LONIGO con il patrocinio del Comune di Lonigo in uno dei due saloni di Palazzo Pisani. E' stata inaugurata sabato 27 ottobre dal Sindaco di Lonigo Luca Restello e dall'assessore alla cultura Sig.ra Francesca Dovigo e alla presenza di varie Autorità civili e militari, dal numeroso pubblico e dai Soci del Circolo Filatelico Numismatico di Lonigo. Era presente il Presidente dell' Associazione Filatelica Numismatica Scaligera il col. Michele Citro. Le collezioni esposte appartenevano a: ERCOLANO GANDINI, La Posta militare durante la Prima Guerra Mondiale sul lago di Garda 1915-1918; VALERIANO GENOVESE, La Grande Guerra vissuta da un ragazzo del'99; STEFANO BIASIN, La Grande Guerra 1915-1918 German Naval Victory; VITTORIO RIZZOLI, La Grande Guerra 1915-1918 con 8 fronti di guerra In tre continenti; QUIRINO FERRON, La Grande Guerra 1915-1918 Le cartoline di Propaganda del Prestito, Della Satira e La Corrispondenza dei Soldati Leoniceni dalla Zona di Guerra. Il tutto contenuto in 100 quadri espositivi con 600 fogli, 8 vetrine cm.150x60 e 5 pannelli cm.130x180 contenenti un centinaio di documenti storici e cimeli vari. Nonostante il maltempo e le incessanti piogge in 8 giorni di mostra la frequenza di visitatori è stata molto elevata: circa 700 persone, molti i giovani alla fine del percorso il registro con le firme portava un numero di 450 firme molte di esse erano con dediche di complimenti e di apprezzamento per la bella iniziativa; la commemorazione del centenario della Vittoria. Soddisfazione da parte del Direttore dell'ufficio Postale di Lonigo sig. Walter Barbieri e dalla referente divisione Filatelia compartimento Veneto di Poste Italiane sig.ra Lia Marongiu è stata espressa per il buon risultato delle vendite di francobolli del Centenario e del materiale filatelico in genere.   
(Quirino Ferron)

  Palazzolo Sull'Oglio (BS), 28 Ottobre - 04 Novembre 2018. Mostra sul 100° Anniversario dalla fine della grande guerra in Italia.

In occasione del 100° Anniversario dalla fine della Grande Guerra in Italia, il Circolo Filatelico Numismatico Palazzolese ha allestito, nei locali della Fondazione Cicogna Rampana a Palazzolo Sull'Oglio (BS), una mostra filatelica composta da due collezioni: la prima, di maximafilia, gentilmente concessa dal prof. Gianfranco Poggi dell'A.I.M.; la seconda, con tematica sempre inerente alla Prima Guerra Mondiale, a cura di Roberto Capoferri, Socio del Circolo Filatelico e Numismatico Palazzolese. L'esposizione apertasi domenica 28 ottobre è proseguita sino al 4 novembre. In quest'ultima giornata, Poste Italiane ha effettuato un servizio postale utilizzando un annullo speciale richiesto dal Circolo; inoltre è stata predisposta dal Circolo una speciale cartolina a ricordo della ricorrenza. Buona è stata l'affluenza di pubblico, che ha molto apprezzato quanto esposto.   
(Luigi Signoroni)

 


© Federazione fra le Società Filateliche Italiane. Aggiornato il 09-12-2018.